martedì 24 ottobre 2017

Polpette di merluzzo alle nocciole con crema di carote


Una ricetta semplice,veloce e leggera che piacerà a tutti: croccanti polpettine di pesce. 
Possono essere preparate sia fritte, impanandole nella farina, che al forno, come ho fatto io, in una versione più light.
Si può usare qualsiasi tipo di pesce bianco, l'importante è che venga tagliato al coltello e non in un mixer; in questo modo le polpette rimangono più compatte.
Le carote sono state cotte al vapore e poi frullate aggiungendo un filo d'olio.
Perfette come antipasto finger food se realizzate di piccole dimensioni.

INGREDIENTI:
Per le polpette:
150g mollica di pane
250g filetti di merluzzo
1 uovo
1 cucchiaio di parmigiano
basilico
sale
granella di nocciole q.b.
Per la crema:
carote
olio
sale pepe

PROCEDIMENTO:
Frullare la mollica di pane in un mixer e metterla in una ciotola. Tritare con un coltello i filetti di merluzzo e metterli nella ciotola col pane. Aggiungere il basilico tagliato con un coltello, un cucchiaio di parmigiano e un uovo. Aggiustare di sale e amalgamare il tutto. Formare delle piccoline palline e passarle nella granella di nocciole. Mettere le polpette in una teglia, cospargere con un filo d'olio e infornare a 180° per 20 minuti circa.

Per la crema di carote: ho cotto le carote al vapore e poi le ho frullate aggiungendo un filo d'olio. Alla fine ho aggiustato di sale e pepe.


lunedì 26 giugno 2017

Salmone in crosta di semi con insalata di cetrioli e peperoni



Per una cena semplice e chic, veloce e light. 
Per chi non vuole assumere carboidrati la sera.
Per un'occasione speciale in cui stupire i vostri ospiti.
Un secondo piatto a base di pesce facile e colorato, dal sapore particolare grazie ai semi, fonte preziosa di proteine e grassi.
Trattasi di trancetti di salmone in crosta di semi di sesamo e di papavero accompagnati da un'insalata di cetrioli e peperoni verdi e una punta di glassa all'aceto balsamico.

INGREDIENTI:
trancio di salmone
semi di sesamo e di papavero
limone
olio, sale e aceto
cetrioli e peperoni verdi

PROCEDIMENTO:
Lavare per bene i tranci di salmone in acqua fredda. Togliere la pelle con un coltello ben affilato e successivamente le spine dal dorso. Verificare la presenza di spine passando il dito in modo molto leggero sul trancio e in caso estrarle con l'aiuto di una pinzetta. Marinare i tranci di salmone in un emulsione di olio e limone per circa 15 minuti.
In un recipiente mescolare semi di sesamo e di papavero con cui panare i tranci di salmone tagliati in piccole porzioni. Cuocere in una padella rovente 2 minuti per lato ( il tempo varia a seconda della grandezza dei tranci). A fine cottura aggiustare di sale.
Preparare un insalata di cetrioli e peperoni verdi e condire con olio, aceto e sale.
Impiattare completando con un filo d'olio a crudo e glassa all'aceto balsamico.


mercoledì 21 giugno 2017

Cous Cous con verdure arcobaleno

Uno dei classici modi per gustare il cous cous è quello di servirlo con un soffritto a base di verdure colorate.
Ma come si prepara il cous cous?
E' semplicissimo. Per 70gr di cous cous ci vorranno 80ml di acqua e un cucchiaino di olio...e senza l'uso di una bilancia o di un misurino: un bicchiere di cous cous, un bicchiere e un poco di acqua.

INGREDIENTI:
280gr di cous cous
80gr di peperoni gialli
80gr di peperoni rossi
2 carote
80gr di zucchine
40gr di porro
olio, sale, basilico
PROCEDIMENTO:
Pulire e tagliare a cubetti i peperoni, le zucchine e le carote. Farle rosolare in un soffritto di olio e porro tritato. Dopo circa 10 minuti, aggiustare di sale, aggiungere qualche fogliolina di basilico  e spegnere il fuoco facendo intiepidire.

Per il cous cous: Far bollire l'acqua in una pentola capiente, aggiungere il sale e versare il cous cous con un filo d'olio. Lasciar assorbire tutta l'acqua e poi sgranare con una forchetta. Lasciar riposare per qualche minuto e poi aggiungere il condimento.

giovedì 15 giugno 2017

Fusilli integrali con pesto di rucola, datterini gialli e olive



Un gioco di colori e di sapori.
Oggi vi propongo un'insalata di pasta integrale, nata dopo aver ricevuto da un'amica rucola da lei coltivata. Con la rucola ho preparato un buon pesto che si sposa bene con la dolcezza del datterino giallo. 
Le insalate di pasta non richiedono una preparazione elaborata, solo pochi semplici accorgimenti:
- il formato ideale è la pasta corta
- la pasta deve essere scolata al dente ( passarla immediatamente sotto l'acqua fredda per fermare la cottura
- il condimento da preferire è l'olio extravergine di oliva
Consumate l'insalata qualche ora dopo la preparazione in modo da far assorbire meglio aromi e profumi.

INGREDIENTI:
Per l'insalata:
320gr di fusilli integrali
15 pomodorini gialli datterini
15 olive nere denocciolate
4 cucchiai di olio evo
cipolla di tropea
sale
3 cucchiai di pesto di rucola
PROCEDIMENTO:
1. Lessare la pasta e scolarla appena al dente raffreddandola sotto acqua corrente per bloccare la cottura; versare in una terrina e unire pochissimo olio per non farli appiccicare tra loro.
2. Tagliare i pomodorini e  le olive, un po di cipolla di tropea e condire con olio e sale.
3. Per il pesto di rucola cliccare qui
4. Amalgamare la pasta con pesto di rucola, pomodorini e olive e impiattare.